Agguato a Napoli davanti ad una scuola: un morto

ACQUISTI

Un agguato questa mattina a Napoli, davanti ad una scuola, in pieno orario scolastico e che ha portato ad una vittima, Luigi Mignano, 57 anni, vicino al clan Rinaldi. Ferito anche il figlio 32enne, mentre il nipote, che stava andando a scuola, dovrebbe aver visto tutto.

Accanto alla vittima è stato ritrovato uno zaino, probabilmente il nipote della vittima. Le forze dell’ordine sono arrivate sul luogo dell’agguato, dove uno scooter ha avvicinato la vittima ed ha esploso alcuni colpi di pistola.

Luigi Mignano aveva dei precedenti per droga, estorsione e 416 bis, mentre il figlio, Pasquale, colpito alle gambe, non avrebbe precedenti penali. Il luogo dell’agguato è adiacente alla scuola, in via Ravello e non distante dalla casa della famiglia Mignano. Le indagini per ora sono ancora nelle prime fase, si attendono le testimonianze del figlio Pasquale, ora in ospedale dopo essere stato colpito alle gambe e del nipote, che ha assistito alla scena.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 24 giugno: mille casi positivi. Altri 28 morti

I dati sul coronavirus in Italia di oggi 24 giugno sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img