Libia, l’Onu lancia l’allarme: sono 10 mila gli sfollati

ACQUISTI

L’Onu ha lanciato l’allarme per quanto riguarda il conflitto libico, stimando almeno 10 mila persone che sono sfollate a causa dell’offensiva di Haftar e le contro-offensive di Al Sarraj.

Ad annunciarlo un portavoce dell’Onu a Ginevra, Rheal Leblanc, che ha sottolineato come a Tripoli siano avvenute esplosioni e colpi di arma da fuoco. Le forze di Haftar si sono fermate nella zona Ain Zarz, dove hanno preso il controllo a discapito delle truppe di Al Sarraj.

Secondo quanto riportato dalle Nazioni Unite, solo nelle ultime 24 ore sarebbero 3500 gli sfollati: “La comunit√† internazionale rimane preoccupata per i civili rimasti intrappolati all’interno delle zone del conflitto nella periferia di Tripoli”, queste le parole ufficiali dell’Onu, che nei giorni scorsi aveva chiesto due ore di tregua per evacuare alcuni civili.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 5 maggio: oltre 10 mila casi positivi. Salgono i tamponi

I dati di oggi 5 maggio sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img