Roma, morto Giuseppe Ciarrapico

morto giuseppe ciarrapico

È morto Giuseppe Ciarrapico, 85 anni, nella clinica Quisisana, a Roma, dopo essere stato malato da tempo. Fu senatore con Berlusconi ai tempi del Popolo della Libertà, è stato un imprenditore nel settore dell’editoria e della sanità, oltre ad essere stato il presidente della Roma dal 1991 al 1993.

Una delle sue attività principali riguardava le terme di Fiuggi, che aveva acquisito negli anni da imprenditore. Non nascondeva le sue simpatie per il fascismo, partecipò nel 2001 ai funerali di Massimo Morsello, uno dei fondatori di Forza Nuova.

Entrò anche nella vicenda del lodo Mondadori, tra Silvio Berlusconi e Carlo De Benedetti, nella quale prese parte come mediatore. Era vicino anche a Giulio Andreotti, oltre ad avere parecchie grane giudiziarie, con il suo vitalizio al Senato che era stato sospeso nel 2015 per vicende penali. Era proprietario di vari bar a Roma, anche nel centro della città.