Inter, Marotta ha confermato Spalletti. Su Icardi si decide a fine stagione

spalletti inter marotta

L’amministratore delegato dell’Inter, Giuseppe Marotta, ha confermato Luciano Spalletti sulla panchina dell’Inter, dopo gli ultimi risultati positivi e la gestione del caso Icardi, in linea con le attese societarie.

“Giusto dargli fiducia, le voci su Conte nascono dal fatto che è senza squadra”, queste le parole di Marotta su Spalletti, il quale, dice l’ad, ha ancora due anni di contratto e quindi resterà in nerazzurro. Secondo Marotta, Spalletti sta facendo viaggiare l’Inter sugli obiettivi prefissati, la Champions è prioritaria e questo l’allenatore lo sta ottenendo.

Più complicata la questione Icardi, sulla quale Marotta non si sbilancia: “Non saprei fare percentuali, ha 26 anni, due anni di contratto e resta uno dei migliori in circolazione”, ha spiegato l’ad nerazzurro. Se ne parlerà a fine stagione, non escludendo scambi eccellenti, anche con Dybala, che Marotta considera un “giocatore di valore”.