Donna uccisa a coltellate a Cassano allo Jonio. Il marito non si trova

ACQUISTI

Una donna è stata uccisa a coltellate nel Cosentino, a Cassano allo Jonio, con il corpo che è stato trovato a casa dei familiari. Irreperibile al momento il marito, che farebbe pensare ad un altro caso di femminicidio.

La donna è Romina Iannicelli, 40 anni, viveva con il marito, nella casa dove è stato trovato il corpo dai famigliari questa mattina. Subito sono stati allertati i soccorsi, ma la donna era già morta. La vittima era la sorella di Giuseppe Iannicelli, l’uomo ucciso nel 2014 a colpi di pistola insieme alla sua famiglia. Al momento questo caso non viene collegato, dagli inquirenti, alla morte della donna.

Il primo indiziato è il marito, che è irreperibile, secondo le prime ipotesi degli investigatori, si tratterebbe di femminicidio. Sembra, inoltre, che la vittima fosse incinta. Intanto i carabinieri hanno raccolto le prove video dalle telecamere di videosorveglianza e le stanno esaminando.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 2 agosto: oltre 3 mila casi positivi. Altri 23 morti

I dati di oggi 2 agosto sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img