Notre Dame non aveva un’assicurazione, le spese saranno a carico della Francia

notre dame assicurazione donazioni

La cattedrale di Notre Dame non era assicurata per i danni, le spese che verranno effettuate saranno tutte a carico dello Stato francese, nonostante siano arrivate, comunque, notevoli donazioni per ricostruirla, che dovrebbero sopperire alla mancanza di fondi assicurativi.

Le donazioni per la cattedrale di Notre Dame si avvicinano al miliardo di euro, molti i marchi di lusso in cerca di visibilità che hanno stanziato ingenti somme, anche solo per avere il loro nome tra i firmatari per la ricostruzione.

I media francesi hanno comunicato che la cattedrale non aveva nessuna assicurazione pendente, era di proprietà della Stato e conseguentemente anche i danni li dovrà gestire l’Eliseo. Gli edifici pubblici, si fa notare, non hanno l’obbligo di avere un’assicurazione, presisa il quotidiano francese Le Parisien. “Lo Stato si farà carico di ciò che serve”, ha dichiarato il Ministro della Cultura, Franck Riester.