Cosenza, sequestrate 100 mila uova di pasqua decorative

ACQUISTI

Un massiccio numero di confezioni di uova di pasqua sono state sequestate dalla Guardia di Finanza del Comando provinciale di Cosenza, per non rispettare le norme sui contenuti informative e ritenute pericolose per i clienti.

Alcuni negozi sono stati posti sotto controllo, dopo un incremento delle vendite nelle scorse settimane, che avevano fatto scattare le indagini della Guardia di Finanza. Sono oltre 100 mila i sequestri effettuati dai finanzieri, un numero considerevole, che mirava a coprire tutta la provincia.

Dalle indagini si è scoperto che i prodotti erano stati importati illegalmente dalla Cina, sostanzialmente prodotti non a norma, come uova decorativi e giochi o gadget pasquali, i quali violavano le norme di consumo. Inoltre non tutti i prodotti erano esposti, mentre molti erano nascosti in magazzino o locali privati all’interno dei negozi. Due persone sono state denunciate e rischiano sanzioni fino a 25 mila euro.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img