Salva Roma, allarme dell’assessore Lemmetti: “Tra tre anni la città fallirà”

ACQUISTI

Dure parole dell’assessore Lemmetti, braccio destro di Virginia Raggi, che in merito allo stralcio del “Salva Roma” dal decreto Crescita, ha fatto notare come Roma in tre anni rischia il fallimento finanziario e di essere commissariata.

“Dal 2021 ci saranno dei problemi nei conti di Roma, poi ci sarà il crollo”, parole chiare e di allarme dell’assessore al Bilancio, Gianni Lemmetti, che avverte come la mancanza del “Salva Roma” mette in pericolo le finanze capitoline.

“Questa è la prova che quella norma fosse sana”, dice Lemmetti riferendosi al “Salva Roma”, che avrebbe consentito alla Capitale di risparmiare sugli interessi del debito fino a 2,5 miliardi. La norma è stata accantonata, ma dovrebbe essere ripresentata per garantire a tutti i comuni, come ha detto Matteo Salvini, lo stesso trattamento.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 22 ottobre: oltre 3 mila casi positivi. Altri 39 morti

I dati di oggi 22 ottobre sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img