Burkina Faso, attacco verso una chiesa: sei morti compreso il sacerdote

ACQUISTI

Un attacco in una chiesa a Silgadji, in Burkina Faso, ha causato sei morti, tra cui anche il sacerdote. La chiesa risulterebbe protestante e l’attacco potrebbe avere matrice religiosa; sono morti anche due figli del sacerdote, oltre a tre fedeli.

Secondo quanto riportato dalle testimonianze, gli assalitori sarebbero poi fuggiti in moto e si sarebbero diretti verso il Mali. La chiesa si trova a 60 km dalla capitale di provincia Djibo, a nord del paese.

È il primo attacco di jihadisti dal 2015 in Burkina Faso, avvenuto poco prima di pranzo, alle ore 13, mentre i fedeli stavano uscendo dalla chiesa alla fine della funzione religiosa. Un testimone ha raccontato che gli assalitori hanno prima sparato in aria e poi verso i fedeli. Il Burkina Faso è preso di mira da un gruppo di estremisti islamici vicino ad Al Qaida, il Gsim.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Israele, continuano i bombardamenti. Oltre 2 mila razzi lanciati su Tel Aviv

Continuano i bombardamenti in Medio Oriente, secondo quanto riportato dai media internazionali il lancio di razzi è diventato più...
spot_img