Monterotondo, indagato per eccesso di legittima difesa il 29enne che aveva sparato contro i ladri

ACQUISTI

È stata aperta un’indagine dalla Procura di Tivoli a carico del 29enne che aveva sparato ai ladri, entrati in casa nella notte del 26 aprile, causando il ferimento di un albanese di 16 anni. L’accusa è quella di eccesso di legittima difesa.

Il giovane albanese era stato trasportato e poi lasciato davanti all’ospedale Gemelli di Roma, riportando diverse ferite da arma da fuoco. Il procuratore capo della procura di Tivoli lo definisce un “atto dovuto” a difesa dell’indagato.

“Il nostro obiettivo è trovare anche le altre persone coinvolte nel furto, ho saputo che il giovane ferito è stato trasferito dalla terapia intensiva al reparto, questa è una buona notizia”, ha dichiarato Francesco Menditto, procuratore capo di Tivoli. Gli investigatori hanno depositato delle perizie tecniche nella giornata di oggi, che serviranno per la ricostruzione dell’accaduto.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img