Primo Maggio, scontri a Torino tra la polizia e manifestanti No Tav

ACQUISTI

Ci sarebbero stati scontri tra la polizia ed il corteo No Tav, che cercava di raggiungere la testa della manifestazione dei sindacati, passando dai portici di Via Po. Ci sono stati momenti di tensione, con una carica della polizia ed alcuni cori dei manifestanti No Tav.

“Togliete la polizia da qui”, ha dichiarato al megafono uno dei leader del corteo No Tav, tirando in ballo anche il PD, reo, probabilmente, di sfilare insieme ad i Sì Tav.

Oggi sono scese in piazza a Torino anche le tre principali sigle sindacali, con il presidente della Uil, Gianni Cortese, che ha lasciato alcune dichiarazioni alla stampa: “Oggi bisogna essere in piazza, contro il lavoro precario, per chi ce l’ha e per chi non ce l’ha. A Torino bisogna trovare risposte per giovani ed anziani”, ha concluso il segretario della Uil. Parole simili in arrivo dal segretario della Cisl, Domenico Lo Bianco: “Occasione per riflettere sul lavoro che manca”.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img