Venezuela, scoppia lo scontro Russia-Usa: “Conseguenze se gli americani intervengono”

Da leggere

Petrolio, accordo per la riduzione di produzione

Raggiunto l'accordo tra i principali produttori di petrolio per la riduzione della produzione, con la finalità di...

Il premier Boris Johnson è uscito dalla terapia intensiva

Boris Johnson è uscito dalla terapia intensiva, come comunicato da una nota ufficiale di Downing Street. Ora...

Eurogruppo, trovato l’accordo su Mes, Bei, SURE. No ad Eurobond

È stato trovato l'accordo all'Eurogruppo, che si è tenuto nella serata di ieri, con un rinvio all'inizio...
Redazione
Piero Mangoni - Direttore responsabile - Via Gramigna 3, 44122 – Ferrara – tel. 393 22 80 455

SEGUICI SUI SOCIAL

1,915FansLike
2,312FollowersFollow
364FollowersFollow

Dopo il discorso di Guaidò, che aveva invitato il popolo ed i militari a schierarsi con lui, con Maduro che aveva parlato di “tentato golpe”, entrano nel dibattito diplomatico anche la Russia e gli Stati Uniti, che sembrano essere su posizioni opposte.

Il Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, aveva dato fin da subito il suo appoggio a Juan Guaidò, ma senza l’intervento militare. Ora che Guaidò sembra non riuscire a portare l’esercito venezuelano dalla sua parte, un’ipotesi è l’intervento attivo degli Stati Uniti, ma la Russia, che sostiene Maduro, ha preso una posizione chiara con il suo ministro degli Esteri Lavrov: “Se gli Stati Uniti interverranno, ci saranno conseguenze”.

Una vera e propria presa di posizione a difesa di Maduro, quella della Russia, che secondo alcune fonte potrebbe aver influenzato i militari venezuelani pronti ad unirsi a Guaidò. Gli Usa non lasciano senza risposta il ministro Lavrov, con Mike Pompeo che ha rilasciato una nota: “La Russia vuole destabilizzare il Venezuela”.

SEGUICI SUI SOCIAL

1,915FansLike
2,312FollowersFollow
364FollowersFollow

Ultime notizie

Petrolio, accordo per la riduzione di produzione

Raggiunto l'accordo tra i principali produttori di petrolio per la riduzione della produzione, con la finalità di...

Il premier Boris Johnson è uscito dalla terapia intensiva

Boris Johnson è uscito dalla terapia intensiva, come comunicato da una nota ufficiale di Downing Street. Ora rimarrà all'interno del St. Thomas...

Eurogruppo, trovato l’accordo su Mes, Bei, SURE. No ad Eurobond

È stato trovato l'accordo all'Eurogruppo, che si è tenuto nella serata di ieri, con un rinvio all'inizio previsto per le ore 17....

Coronavirus, attesa Conferenza Stampa del Premier Conte alle 20.20

È stata pianificata una conferenza stampa del premier Conte alle ore 20.20 di questa sera, per dare aggiornamenti alla popolazione in merito...

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 9 aprile: 18.279 morti, 149mila contagiati

Il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, ha comunicato i dati sull'andamento dell'emergenza da coronavirus. Nei giorni scorsi (8 APR - 7...
realizzazione siti web economici wolfseo

Altri articoli