Florida, un Boeing 737 costretto ad un atterraggio d’emergenza in un fiume

ACQUISTI

L’incidente sarebbe stato causato dal maltempo, ma ancora non sono stati rivelati tutti i dettagli, con il Boeing 737 proveniente dalla base di Guantanamo, a Cuba, che aveva a bordo 136 persone, le quali non avrebbero riportato ferite gravi.

Il Boeing 737 è finito fuori pista a Jacksonville ed è atterrato nel fiume adiacente St. Johns, con le persone a bordo che sono state evacuate e solo 20 hanno riportato ferite lievi e trasportati in ospedali.

L’aereo non era di linea, ma era stato utilizzato dal Dipartimento della Difesa per spostamenti tra le basi di Guantanamo e quella di Jacksonville, in Florida. I voli trasportano i militari e le loro famiglie, coordinato dalla Miami Air International. Per la Boeing è un altro incidente dopo i gravi problemi legati ai 737 Max 8, ma in questo caso sembra che la causa sia stata il maltempo. “Sono scese le maschere dell’ossigeno, ma tutti sono rimasti calmi, ringrazio l’equipaggio”, queste le parole di Cheryl Bormann, una delle passeggere.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Xiaomi Mi 11 Lite in offerta su Amazon: prezzo abbassato del 20%

Nelle ultime ore è stato messo in offerta lampo su Amazon lo smartphone Xiaomi Mi 11 Lite, con uno...
spot_img