Istat: “Probabile miglioramento della produzione”. Rischi al ribasso

ACQUISTI

Un report positivo quello dell’Istat sulla produzione industriale, che prevede un possibile miglioramento della produzione e dei consumi nei prossimi mesi, dopo aver rilevato un “rallentamento nella frenata dei mesi scorsi”. Dopo la notizia del miglioramento della disoccupazione, è un altro report positivo in questo periodo.

Un’inversione di tendenza, dunque, per la produzione italiana, dopo due trimestri negativi, forse anche dovuti al calo tedesco, che ha subito i dazi di Trump. A riferirlo è l’Istat nella nota mensile sull’andamento dell’economia, dove ha ricordato che tutto il mondo sta subendo un rallentamento nella crescita.

Nella stessa nota di registra un calo nella fiducia dei consumatori per il terzo mese di fila, segno che l’economia è ancora lontana da essere in ripresa. Però l’Istat fa comunque notare come ad inizio 2019 ci sia stato un brusco cambio di rotta nell’andamento del Pil, che si avviava verso il terzo trimestre negativo, invece è risultato positivo per uno 0,2%.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img