Violate mail di 30 mila avvocati, c’è anche Virginia Raggi

ACQUISTI

Sono state violate dagli hacker di Anonymous Italia oltre 30 mila mail di avvocati italiani, indirizzi di posta certificata, dunque con dati sensibili, i quali sono stati pubblicati poi dagli hacker.

Tra i dati che sono stati diffusi ci sono anche quelli del sindaco di Roma, Virginia Raggi, con allegati anche degli screenshots di mail ricevute dalla Raggi dall’Ordine degli avvocati per le quote di iscrizione. La polizia postale è al lavoro per identificare chi ha pubblicato i dati sul blog del movimento di hacker italiani.

Al momento non è stata aperta un’indagine, ma l’agenzia che si occupa di crimini informatici è al lavoro per acquisire dati e materiale che servirà poi per indagare su Anonymous Italia. L’indagine avrà come obiettivo quello di identificare gli hacker, per evitare il ripetersi di queste violazioni e pubblicazioni online.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Black Friday, super sconto per abbonamento 12 mesi del PlayStation Plus

In super sconto l'abbonamento del PlayStation Plus per la settimana del Black Friday, con un prezzo fissato a 39,99...
spot_img