Conte: “Scoraggiante è la valutazione della Commissione UE, non i nostri numeri”

conte sibiu commissione europea

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, si trova a Sibiu per il consiglio europeo ed ha risposto alle domande dei cronisti sulle valutazioni primaverili uscite della Commissione Europea. Per il premier italiano sono scoraggianti le valutazioni ed i report della Commissione, non i dati presentati dall’Italia.

“Siamo al governo e non ci facciamo coinvolgere dalle polemiche, siamo qui per lavorare”, ha dichiarato ai cronisti il premier Conte, rispondendo ad una domanda sugli scontri giornalieri del governo gialloverde, in primis con il caso Siri, che ha tenuto banco nelle cronache per oltre due settimane.

Conte ha spiegato che nel Consiglio dei Ministri, che si è tenuto ieri, si è parlato anche di futuro e non solo di questioni interne e di attualità, come il caso Siri. “L’obiettivo dell’Italia è quello di avere una rappresentanza negli organi dell’Unione Europea”, queste le parole del premier sulle elezioni europee, anche se, qualora fossero confermati i sondaggi attuali, il prossimo Parlamento europeo potrebbe avere una maggioranza europeista e quindi votare un rappresentante italiano delle opposizioni del governo gialloverde.