Arriva il decreto sicurezza bis: multe fino a 5.500 euro per chi soccorre migranti

salvini decreto sicurezza bis

Dopo gli ultimi eventi di cronaca, che hanno visto la nave Mare Jonio soccorrere migranti al largo della Libia ed entrare a Lampedusa per essere sequestrata, Salvini annuncia un nuovo decreto sicurezza, denominato “bis”, che andrà nella direzione delle multe per chi soccorre in mare.

Inoltre si sposta la competenza per vietare il transito delle navi dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, quello di Toninelli, a quello dell’Interno. Si spostano anche delle competenze delle Procura alla Dda, la direzione distrettuale antimafia.

Nel testo del decreto, composto da 12 articoli, uno dei punti fondamentali è l’introduzione di sanzioni pecuniare per chi viola le norme di soccorso in mare in zona Sar, che potrebbe vedere multe fino a 5.500 euro. Il decreto si basa sul contrasto all’immigrazione clandestina, con norme molto contrastanti che metteranno a rischio il Consiglio dei Ministri. Oltre alla sanzione, per le navi battenti bandiera italiana, è prevista la revoca della licenza per un periodo da 1 a 12 mesi. Un provvedimento che sarebbe stato applicato alla nave Mare Jonio, se il decreto fosse già in vigore.