Burkina Faso, attentato ad una chiesa: morto un prete e sei persone

ACQUISTI

Un attentato ai cristiani in Burkina Faso, sotto il mirino dei jihadisti, che in un’altra domenica hanno voluto colpire degli obiettivi legati alla cristianità. L’obiettivo era il sacerdote Abbé SiméonYampa, di 34 anni.

Dopo l’attentato in Sri Lanka, un altro attacco a delle chiese cristiane, poco dopo l’inizio della messa delle 9, quindi con molti fedeli che erano a presenziare nella parrocchia a Dablo, nel nord del paese. L’offensiva è arrivata da 20 jihadisti, un vero e proprio commando, che si è mosso con delle moto.

Il sacerdote, raccontano alcuni testimoni, è stato rincorso dagli jihadisti, i quali hanno aperto il fuoco per evitare che scappasse. Poi i terroristi sono rientrati in chiesa ed hanno fatto stendere i fedeli, per poi sceglierne cinque ed ucciderli. A dare la notizia è stato il sindaco di Dablo, Ousmane Zongo, che parla di attentato: “Hanno dato fuoco alla chiesa, incendiato anche negozi e bar. La città è nel panico”, ha dichiarato alla stampa.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img