Torino, inviata busta con proiettile alla sindaca Appendino

busta proiettile chiara appendino

Una busta con un proiettile è stata inviata al sindaco di Torino, Chiara Appendino, ricevuta ieri sera all’ufficio del Comune. L’annuncio è stato dato dagli inquirenti che sono già al lavoro per capire chi è il mittente.

Non è il primo segnale intimidatorio che viene mandato alla sindaca di Torino, nelle scorse settimane aveva ricevuto altre buste con minacce esplosive, che avevano come mittente “Scuola A. Diaz” e che erano state associate ai centri sociali di Torino, sgomberati mesi fa.

“Questi tentativi di mettermi paura mi spronano solamente di più ad andare avanti ed a svolgere il mio ruolo di prima cittadina con la massima determinazione”, queste le parole di Chiara Appendino, scritte su Facebook dopo aver ricevuto l’ennesima minaccia. La stessa sindaca conferma che non è chiaro chi sia il mittente, al momento. Le forze dell’ordine dovranno svolgere delle indagini per vedere se è possibile capirne di più, alla stampa non sono state date ulteriori informazioni.