Cagliari, il M5S non correrà alle Comunali: “Il candidato non rispecchia i nostri valori”

ACQUISTI

Dopo alcuni post anti-aborto e contro le unioni civili su Facebook, il candidato al comune di Cagliari, Alessandro Murenu, 58 anni, è stato estromesso dalle elezioni dal M5S. I vertici del M5S hanno ritenuto di revocare il simbolo al candidato, spiegando la decisione sul blog.

Un colpo di scena ad un mese dalle elezioni amministrative di giugno, dopo che il sindaco di centrosinistra si era dimesso per partecipare alle regionali in Sardegna, che vede il M5S fuori dai giochi, in modalità “autosospensione”.

Alessandro Murenu è cardiochirurgo all’ospedale Brotzu ed aveva vinto le “comunarie” sul blog per le elezioni di giugno. Su Murenu si era scatenato un caso social, dopo i suoi due post contro l’aborto e le unioni civili, che gli sono costati la candidatura.

“Ci sono dei valori che fanno parte del Dna del M5S, come i diritti della donna pari a quelli dell’uomo. Continueremo la battaglia come avevamo fatto anche con il Congresso di Verona”, si legge in una nota ufficiale sul blog.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img