Mattarella: “No all’odio in Europa, deve tornare alle origini”

ACQUISTI

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha risposto a delle domande dei media Vaticani, parlando dell’Europa e dei suoi valori, in vista delle prossime elezioni europee del 26 maggio.

“L’Europa non deve mettere alla base l’odio, ma recuperare lo spirito degli inizi, quando era più vicina alle persone ed ai loro bisogni – ha spiegato il capo dello Stato – garantendo maggiori diritti, una completa collaborazione ed una crescita economica”, ha dichiarato Mattarella.

Il capo dello Stato ricorda che a gennaio aveva parlato con il suo omologo in Germania, il presidente tedesco Steinmeier, con cui ha ideato un appello al voto per il Parlamento europeo: “Ho subito aderito a questa sua iniziativa, poi abbiamo firmato un documento di tutti i vari Presidenti dell’Unione, invitando al voto i cittadini”. Mattarella ha sottolineato come l’Unione Europea non è un comitato di interessi economici, ma una comunità di valori.

Gli episodi di protesta verso questa Europa non passano inosservati al Presidente della Repubblica: “È evidente che qualcosa non va, la percezione delle istituzioni non è sempre positiva, anche se spesso sono gli Stati a frenare il sogno europeo e non le istituzioni”, ha dichiarato Mattarella.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img