Conte: “Gravi le parole di Giorgetti, se mi vuole mettere in discussione lo faccia stasera”

conte giorgetti discussione consiglio ministri

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha risposto al sottosegretario della Lega, Giancarlo Giorgetti, che ne aveva messo in dubbio la sua imparzialità, sostenendo che se si mette in discussione il premier si mette a rischio l’intero governo.

Gli scontri nel governo continuano ad essere molto frequenti, dopo il caso legato alla Sea Watch, che ha visto arrivare una lettera dell’Onu, ed il caso Siri, che ha tenuto banco per due settimane, ora dal lato leghista si mette in discussione l’imparzialità del premier Conte.

Questa polemica era stata tirata fuori anche da Salvini nei giorni scorsi, sul caso del decreto Sicurezza-bis, quando aveva attaccato frontalmente il premier Conte. Dal M5S non commentano, confermando il basso profilo delle ultime settimane, in avvicinamento alle elezioni europee, che li vedranno contrapposti alla Lega.

Il premier Conte ha ricordato che questa sera ci sarà il Consiglio dei Ministri, alle ore 20.30, dove si discuterà anche del dl Sicurezza-bis e del dl Famiglia, ed in questo contesto sarà possibile metterlo, eventualmente, in discussione. Una sfida a Giorgetti, che per ora non ha replicato al premier.