Pescara, incendio in una clinica privata: due morti

Da leggere

Arrivano gli emendamenti alla manovra. Italia Viva: “Togliere Quota 100”

Da oggi è possibile presentare gli emendamenti sulla Legge di Bilancio, con alcune forze politiche che hanno...

Governo al lavoro per abbassare la sugar tax e quella sulle auto aziendali

Il premier Giuseppe Conte non ci sta a passare per il presidente del Consiglio di un governo...

Cessato l’allarme per l’Arno

Dopo la giornata di ieri, con la preoccupazione per i livelli dell'Arno, oggi alle 4 del mattino...
Redazione
Piero Mangoni - Direttore responsabile - Via Gramigna 3, 44122 – Ferrara – tel. 393 22 80 455

C’è stato un grave incendio in una clinica privata di Pescara, che ha causato la morte di due pazienti, rimasti carbonizzati a causa delle intense fiamme che hanno avvolto il palazzo.

Le fiamme sono divampate nella clinica “Villa Serena” a Città Sant’Angelo, in provincia di Pescara, causando la morte di due pazienti psichiatrici. Una terza persona è stata messa in salvo dai soccorsi che sono arrivati prontamente ed al personale che ha agito prima che le fiamme prendessero piede nell’intero palazzo.

Le due vittime sono due pazienti di 51 e 63 anni, che sono stati ritrovati carbonizzati dalle fiamme. Lo stabile è stato subito evacuato, con 70 persone che si sono riversate in strada. Al momento lo stabile non sarebbe in pericolo crollo, visto che le fiamme hanno consumato solo una parte di edificio, consentendo anche un’evacuazione veloce. Sul luogo dell’incendio sono arrivati i carabinieri della caserma di Montesilvano, che dovranno fare accertamenti per capire le cause del rogo.

SEGUICI SUI SOCIAL

1,639FansLike
1,674FollowersFollow
305FollowersFollow

Ultime notizie

Arrivano gli emendamenti alla manovra. Italia Viva: “Togliere Quota 100”

Da oggi è possibile presentare gli emendamenti sulla Legge di Bilancio, con alcune forze politiche che hanno...

Governo al lavoro per abbassare la sugar tax e quella sulle auto aziendali

Il premier Giuseppe Conte non ci sta a passare per il presidente del Consiglio di un governo tutto “tasse, sbarchi e manette”,...

Cessato l’allarme per l’Arno

Dopo la giornata di ieri, con la preoccupazione per i livelli dell'Arno, oggi alle 4 del mattino sono stati rilevati dei miglioramenti...

Ilva, le aziende in credito minacciano il blocco delle portinerie

Non solo il problema legale con ArcelorMittal, ora il Governo deve fronteggiare anche le aziende che vantano un credito con l'ex Ilva,...

Calabria, traffico illecito di beni archeologici: oltre 100 arresti

Oltre 100 arresti e misure cautelari in Calabria per un traffico illecito di beni archeologici, ricavati da scavi clandestini da alcuni gruppi...

Altri articoli