Conte: “Decreti Sicurezza e Famiglia rimandati dopo le europee”. Salvini sale al Colle

conte decreto sicurezza colle salvini

A sorpresa arriva l’annuncio del premier Conte, che afferma di aver sentito Di Maio e Salvini ed aver ritenuto difficile riunirsi prima della fine della settimana. Il Cdm è rinviato alla settimana prossima, al primo giorno utile.

Si era già tenuto un Consiglio dei Ministri per discutere i decreti Sicurezza-bis e quello Famiglia, che però non li ha approvati, a causa di alcune criticità su quello proposto da Salvini, ribadite dal Colle, e per le coperture su quello di Di Maio.

Salvini aveva già modificato dopo il Cdm il testo del decreto Sicurezza-bis, per andare incontro alle criticità emerse dal Colle, dove si è recato ieri pomeriggio, come riferito da Conte. Mattarella in mattinata aveva ricevuto Conte, mentre nel pomeriggio ha avuto un colloquio con Salvini. Anche il premier Conte conferma che le criticità sono state superate.

Secondo alcune fonti di governo, il decreto Famiglia potrebbe diventare un disegno di Legge, non avendo i requisiti di immediata necessità, oltre al problema legato alle coperture evidenziato da Tria, che ancora non sembra risolto.