Monterotondo, funerali del padre violento ucciso dalla figlia. Grida shock: “Sei un grande”

ACQUISTI

Oggi si sono tenuti i funerali di Lorenzo Sciacquatori, 41 anni, ucciso dalla figlia al termine di una lite in strada, dopo che era tornato ubriaco in casa alle 5 del mattino. La figlia è stata liberata dai Pm per legittima difesa.

Chiesa piena e molti applausi ai funerali dell’uomo ucciso a Monterotondo, descritto dai familiari come violento e che ha portato la figlia Deborah di 19 anni ad ucciderlo per difendere la madre e la nonna. Presenti alcuni parenti della vittima, come anche la madre ed il fratello, ma non si sono trattenuti molto.

Quello che ha fatto scalpore sono state le grida dei conoscenti all’uscita dalla chiesa: “Sei un grande”, come riferisce un conoscente: “Lo conoscevo da quando era piccolo, era una vittima anche lui. Era un buono, un debole ma non cattivo – ha dichiarato alla stampa una donna – lo hanno rovinato le conoscenze, basta andare oltre le case e si trova un ambiente totalmente diverso”.

Molte le persone presenti: “Giusto esserci, non era un mostro”, mentre due anziane hanno commentato ai cronisti: “Fuori casa era sempre gentile, mentre in casa non sappiamo cosa succedeva. Non era come lo hanno descritto”.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img