Torino, arrestato un anarchico per gli scontri di febbraio

ACQUISTI

La Digos di Torino ha arrestato una persona italiana di 51 anni, per “gravi violenze” che si sono succedute dopo lo sgombero del centro sociale “Asilo”, effettuato lo scorso mese di febbraio. Lo scombero era stato effettuato in via Alessandria, dove il gruppo anarco-insurrezionalista si oppose alle forze dell’ordine con violenze di vario genere.

Le violenze furono registrate durante un presidio vicino le carceri delle Vallette, effettuato lo scorso 10 febbraio, quando fu lanciato un petardo all’interno di una pasticceria, che causò un incendio ed il conseguente crollo del laboratorio interno.

Ora gli inquirenti preseguiranno le indagini, presumibilmente portate avanti grazie alle telecamere di videosorveglianza della zona, che hanno permesso di individuare i reati commessi dall’uomo di 51 anni. Nei giorni seguenti erano proseguite le violenze tra manifestanti e forze dell’ordine, con anche contestazioni alla sindaca Appendino.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img