Di Maio rimette il suo mandato di capo politico agli iscritti: “Chiedo voto su Rousseau”

ACQUISTI

Dopo il flop alle elezioni europee, Luigi Di Maio ha preso la decisione di rimettere il suo mandato di capo politico agli iscritti della piattaforma Rousseau, dopo anche le parole di Paragone, che sosteneva che quattro incarichi erano troppi per una sola persona.

L’annuncio è arrivato sul blog ufficiale del Movimento, dove Di Maio ha spiegato le ragione della sua scelta: “Prima di ogni altra scelta, ho bisogno di sapere cosa pensate del mio operato. Voglio sentire la voce dei cittadini”, ha scritto il vicepremier agli attivisti.

Di Maio ha confermato che se gli verrà rinnovata la fiducia manterra il suo ruolo, mettendoci “più impegno e dedizione”. La votazione avrà luogo nella giornata di domani, 30 maggio, ed avrà una sola domanda: “Confermi Luigi Di Maio come capo politico del M5S?”. Sarà possibile votare dalle ore 10 alle ore 20.

Nelle scorse settimane la piattaforma Rousseau era stata multata dal Garante della privacy, che l’aveva definita “manipolabile”. L’Associazione Rousseau ha pagato la sanzione, senza fare ricorso, riconoscendo la fondatezza della accuse, come ha spiegato il garante Antonello Soro.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus Lombardia, tutti i dati di oggi 27 settembre

I dati sul coronavirus in Lombardia di oggi 27 settembre sono stati forniti dalla Regione. Nei giorni scorsi c'è...
spot_img