Europa League, trionfo del Chelsea di Sarri: 4-1 all’Arsenal

ACQUISTI

Non c’è stata storia nella finale di Europa League disputata a Baku, tra Chelsea ed Arsenal, con la squadra di Sarri che si è imposta sui rivali cittadini per 4-1, senza mai rischiare molto e gestendo la partita.

Il tecnico conquista il suo primo trofeo, al termine di una stagione positiva, che lo ha visto arrivare terzo in Premier League ed in finale di coppa di Lega, persa con il Manchester City. Ora dovrà decidere il suo futuro, con le voci che lo danno vicino alla Juventus, ma c’è da attendere qualche giorno per avere delle parole ufficiali da Sarri, che dovrà parlare con la dirigenza inglese.

La gara ha avuto un primo tempo equilibrato, finito in parità, con una buona occasione per l’Arsenal con Xhaka, ma il tiro da fuori area ha colpito la traversa. Nella ripresa il Chelsea ha cambiato ritmo, trovando subito il gol con Giroud, di testa su cross di Emerson Palmieri, per poi dilagare con Pedro ed un rigore di Hazard. L’Arsenal proverà a rientrare in partita con un gol al volo di Iwobi, ma il 4-1 finale di Hazard chiude la gara.

Dopo 20 anni questo trofeo europeo viene vinto da un tecnico italiano, l’ultimo era stato Alberto Malesani nella stagione 1998/99 con il Parma.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 5 maggio: oltre 10 mila casi positivi. Salgono i tamponi

I dati di oggi 5 maggio sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img