Trump a Londra: tra strane strette di mano alla Regina al banchetto serale da 170 ospiti

ACQUISTI

Non è passata inosservata la visita di Donald Trump nel Regno Unito, accolto questa mattina a Londra e con in programma varie visite, oltre al meeting con Theresa May nella giornata di domani. Ci sono state, però, delle criticità, dall’attacco al sindaco di Londra, alla rottura del protocollo per la stretta di mano alla regina Elisabetta.

Nella prima serata di visita istituzionale è previsto uno dei più lussuosi banchetti della storia recente, con oltre 170 invitati, sei bicchieri ad ospite, pianificazione da sei mesi ed un menù top secret. Per preparare ed allestire i tavoli ci sono voluti tre giorni di lavoro. Le portate saranno servite su piatti d’epoca, mentre i sei bicchieri hanno un loro senso: per acqua, vino rosso, vino bianco, lo champagne, il vino da dessert ed il porto.

Sono 19 i tavoli di servizio, con un’orchestra che si esibirà per tutta la durata dell’evento. È uno dei banchetti più corposi dai tempi del regno della regina Vittoria. Bisognerà vedere se Trump romperà di nuovo il protocollo, come la stretta di mano data alla Regina, che a molti è sembrata più un “cinque”.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 20 gennaio: oltre 13 mila casi. Salgono i tamponi

I dati di oggi 20 gennaio sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...