Salvini: “Se tra 15 giorni diremo le stesse cose, avremo un problema”

ACQUISTI

Dopo la conferenza stampa del premier Conte, che ha invitato alla responsabilità i due alleati di governo, Salvini ha rilasciato delle dichiarazioni sul futuro dell’esecutivo, sostenendo che se tra 15 si diranno le stesse cose, ci sarebbe un problema.

“Non ho intenzione di far cadere il governo – ha dichiarato Salvini – la mia volontà è presente, ma se tra 15 giorni mi dovessi accorgere che siamo qui a dirci le stesse cose, con i conseguenti ritardi, allora sarebbe un problema”, queste le parole del leader leghista, che fanno presagire ad una crisi di governo, dopo la minaccia di dimissioni del premier Conte.

Salvini ha ammesso che nelle ultime settimane ci sono state troppe tensioni, ma si rende disponibile a mettersi seduto ad un tavolo per il Cdm in qualunque momento. “Non tutti si aspettavano questo risultato della Lega, ma in democrazia funziona così. Servono tanti sì, quello di Conte può essere uno stimolo per fare meglio”, ha concluso Salvini, intervistato da Rtl.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus nel mondo oggi 20 ottobre, salgono i casi in Francia

Sono in crescita i casi positivi in Francia, a causa della diffusione della variante Delta del coronavirus. Negli Stati...
spot_img