Si tuffa nel lago di Como per festeggiare la fine della scuola: gravissimo un 15enne

ACQUISTI

Una zona particolarmente pericolosa del lago di Como, quella del pontile di Villa Geno, dove ci sono state due vittime negli ultimi due anni. Un ragazzo di 15 anni si è tuffato nel lago dopo la chiusura delle scuole e non è più riemerso.

Sono stati chiamati i sommozzatori dei vigili del fuoco che hanno recuperato il ragazzo, con conseguente rianimazione e trasporto in elicottero in ospedale. Sarebbe in gravissime condizioni al momento, ricoverato all’ospedale di Bergamo.

Il pontile di Villa Geno è usato da molti per fare un bagno nel lago, nonostante ci sia il divieto di balneazione perché ritenuto pericoloso in quel punto. Due ragazzi giovanissimi hanno perso la vita dopo un tuffo da quel pontile, negli ultimi due anni.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus Lombardia, tutti i dati di oggi 26 febbraio

I dati di oggi 26 febbraio della Lombardia sul coronavirus sono stati forniti dalla regione. Oggi sono stati pubblicati...