Napoli, dimessa Noemi dall’ospedale: è a casa

noemi napoli dimessa ospedale sparatoria

È stata dimessa Noemi, la bambina di 4 anni vittima di una sparatoria nella scorse settimane a Napoli, che gli aveva causato una ferita ai polmoni, poi operata. Era stata ferita il 3 maggio, da Armando Del Re a Piazza Nazionale, trovandosi in mezzo ad un tentativo di esecuzione tra due persone.

I medici hanno effettuato una tac prima di dimettere la bambina, che sarà comunque seguita da degli assistenti domiciliari, a seguito della sua richiesta di essere trasferita nella sua abitazione. La richiesta di dimissione era stata presentata dai genitori nei giorni scorsi, con le condizioni che andavano migliorando, stando ai referti dei medici.

Ora la bambina continuerà la fase di riabilitazione a casa, dove potrà riprendersi completamente dopo più di un mese passato in ospedale, con due operazioni che sono state effettuate per togliere il proiettile e stabilizzare le condizioni.