Brescia, maltrattamenti in asilo nido: arrestate tre maestre

asilo nido brescia maltrattamenti

Sono state arrestate tre maestre di un asilo nido di Rodengo Saiano, in provincia di Brescia, per maltrattamente ai loro alunni. Per ora il gip non ha ordinato il carcere, ma solo un obbligo di firma per le tre donne, con la Procura di Brescia che aveva chiesto i domiciliari.

Secondo quanto riferito dagli inquirenti, le tre maestre si sarebbero rivolte ai bambini con parolacce, spintoni e senza cambiare i pannolini sporchi, come è dimostrabile dalle telecamere installate dopo le denunce di un genitore e dopo un racconto di un ex dipendente dell’asilo nido che confermava le ipotesi del genitore.

Dalle immagini registrate si può vedere un atteggiamento offensivo delle maestre, che davano anche punizioni ai bambini, come il mancato cambio del pannolino, lasciandolo sporco, o la sottrazione del cibo. Le accuse sono di maltrattamenti aggravati, ma nelle prossime settimane si dovrebbero avere maggiori dettagli.