Caos Csm, si è dimesso Antonio Lepre

csm dimesso antonio lepre

Il caso legato al Consiglio Superiore della Magistratura non sembra chiudersi, ma allargarsi, con le dimissioni del consigliere Antonio Lepre. Csm nella bufera per la storia della nomina del procuratore generale alla Procura di Roma, in sostituzione di Giuseppe Pignatone, andato in pensione lo scorso aprile.

Nella giornata di oggi è intervenuto anche Luca Lotti, esponente PD, che ha chiarito di non aver influenzato e fatto pressioni per la nomina alla Procura di Roma, dopo che era finito nel calderone per le intercettazioni al cellulare di Luca Palamara, da dove è nata l’inchiesta.

Palamara, infatti, era stato indagato per alcuni viaggi ed entrate extra, con l’ipotesi di corruzione. Luca Palamara è stato anche presidente dell’Anm ed era una personalità influente del Csm. Nei giorni scorsi è stato tirato in ballo anche il Quirinale, che ha smentito con una nota di essere entrato nella vicenda della nomina alla Procura di Roma.