Sea Watch, la Libia ha offerto un porto sicuro. Ong: “Non sbarcheremo a Tripoli”

Da leggere

Roma, la Raggi ferma il progetto di un museo sul fascismo

La sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha fermato la proposta di alcuni consiglieri del Movimento 5 Stelle...

Salvini fa dietrofront sulle mascherine: “Sì nei luoghi chiusi”

Il leader della Lega, Matteo Salvini, questa mattina ha rilasciato un'intervista a SkyTG24, dove è tornato sulla...

Migranti, Conte: “Non tollereremo ingressi irregolari. Aumentare i rimpatri”

Il premier Conte ha parlato dell'emergenza migranti, che in queste settimane ha preso piede nelle coste meridionali...

Acquisti

Miglior condizionatore portatile 2020, Air Breeze è veramente il più economico?

Con l'arrivo della stagione estiva, è aumentato anche l'interesse sui vari condizionatori in commercio, specialmente con il...

Bonus Climatizzatori 2020, ecco i migliori modelli da acquistare con la detrazione

Con il decreto Rilancio è stato aumentato il bonus per l'acquisto di un climatizzatore, compresi quelli con...

Libri Scolastici 2020/2021 scontati e in offerta su Amazon: come ordinarli

Nella giornata di oggi la ministra dell'Istruzione, Lucia Azzolina, ha emesso l'ordinanza ufficiale che conferma la partenza...

Dopo aver soccorso 52 migranti al largo della Libia nella giornata di ieri, oggi la Sea Watch è in attesa di un porto sicuro dove sbarcare ed ha ricevuto il benestare dalla Libia per lo sbarco nel porto di Tripoli. L’Ong, però, ha già dichiarato che non intende sbarcare a Tripoli, considerando la guerra in atto in Libia.

“La Sea Watch non sbarcherà i migranti a Tripoli. È vergognoso che l’Italia promuova queste atrocità e che i governi UE siano complici”, queste le parole rilasciate su Twitter dall’Ong.

Sempre oggi il Ministro dell’Interno, Matteo Salvini, aveva dichiarato che la nave aveva fatto rotta verso la Tunisia, ma nelle ultime ore secondo i tracciati della nave c’è stato un cambio di rotta, verso Lampedusa. Al momento la Sea Watch è a cento miglia dalle acque territoriali italiane. Sulla sua rotta non ci sono informazioni ufficiali da parte dell’Ong.

Le autorità libiche hanno comunicato all’Ong un porto ritenuto sicuro a Tripoli, ma la Sea Watch non sembra intenzionata a sbarcare in Libia. Il decreto Sicurezza bis, approvato nei giorni scorsi, non è ancora in vigore e per questo la Sea Watch non dovrebbe rischiare multe o sanzioni.

SEGUICI SUI SOCIAL

4,550FansLike
2,360FollowersFollow
390FollowersFollow

Ultime notizie

Roma, la Raggi ferma il progetto di un museo sul fascismo

La sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha fermato la proposta di alcuni consiglieri del Movimento 5 Stelle...

Salvini fa dietrofront sulle mascherine: “Sì nei luoghi chiusi”

Il leader della Lega, Matteo Salvini, questa mattina ha rilasciato un'intervista a SkyTG24, dove è tornato sulla questione legata alle mascherine. Nei...

Migranti, Conte: “Non tollereremo ingressi irregolari. Aumentare i rimpatri”

Il premier Conte ha parlato dell'emergenza migranti, che in queste settimane ha preso piede nelle coste meridionali dell'Italia, con arrivi principalmente dalla...

Benedetto XVI malato, grave infezione alla pelle

Secondo quanto riportato dalle ultime notizie dal Vaticano, le condizioni del Papa emerito Benedetto XVI sarebbero molto "fragili", con la sua voce...

Altri articoli