Trump attacca l’Iran: “Sono stati loro a bombardare”

trump petroliere iran

Dopo il grave incidente che ha colpito due petroliere nel golfo dell’Oman, le quali erano dirette in Giappone, gli Stati Uniti, con il segretario di Stato, Mike Pompeo, avevano accusato il governo iraniano per l’attacco. Proprio in queste ore si stava tenendo l’incontro del premier giapponese Shinzo Abe con i vertici del governo iraniano.

Dopo varie verifiche è il presidente Trump a commentare la vicenda: “Sono stati gli iraniani ad attaccare le petroliere, ci sono delle immagini che mostrano che è stato l’Iran”, ha dichiarato a Fox News. Per il Presidente degli Stati Uniti questa è un’offensiva a cui si dovrà rispondere, non prendendo alla leggera quanto accaduto.

Sulla precisa domanda sulle prossime mosse, Trump ha spiegato che vedranno cosa accadrà, ma lo stretto di Hormuz non può rimanere chiuso per troppo tempo, considerato che ci passano ogni giorno migliaia di petroliere.