Verso il maxi processo per 63 esponenti dei Casamonica

casamonica maxi operazione arresti

Si va verso il processo per 63 esponenti dei Casamonica, con la Procura di Roma che ha chiesto il rinvio a giudizio, considerate appartenenti al clan attivo nella zona est di Roma.

Le accuse del Pm Giovanni Musarò contesta l’associazione mafiosa per 63 persone, nello specifico traffico di droga, estorsione, usura e detenzione illegale di armi. Da molti mesi è in atto una maxi operazione nei confronti del clan Casaminica, con molti arresti di persone ritenute vicino alla storica famiglia della Capitale.

Nelle prossime settimane ci saranno gli interrogatori, con l’udienza preliminare per questa operazione, che comprende quattro anni di lavoro e di inchieste della Procura di Roma. Nei mesi scorsi erano state smantellate diverse ville appartenenti al clan, sia dal ministro Salvini che dalla sindaca di Roma, Virginia Raggi.