Lutto nel mondo del cinema: morto Franco Zeffirelli

ACQUISTI

Un lutto ha colpito il mondo del cinema italiano, con la morte a Roma nella sua abitazione di Franco Zeffirelli. Aveva 96 anni ed era stato sceneggiatore, attore e regista, a dare l’annuncio è stata la sua fondazione con le parole “Ciao maestro”.

Zeffirelli era malato da tempo, con la camera ardente che sarà allestita in Campidoglio a Roma lunedì prossimo, come annunciato dai figli Pippo e Luciano. L’ultima fatica di Zeffirelli è stata la regia della Traviata, un suo sogno che aprirà la settimana prossima a Verona.

Un altro progetto era in via di sviluppo e riguardava la regia di un “Rigoletto” annunciato e pronto per il debutto nel settembre del 2020 alla Royal Opera House di Muscat.

Zeffirelli per 60 anni è stato protagonista del cinema italiano, spaziando tra teatro e lirica, oltre ad essere l’unico in Italia ad aver ricevuto la denominazione “Sir”, nominato dalla regina Elisabetta dopo il suo lavoro di adattamento di alcune opere di Shakespeare. Nella sua carriera è stato candidato due volte agli Oscars ed ha vinto cinque David di Donatello.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Black Friday, super sconto per abbonamento 12 mesi del PlayStation Plus

In super sconto l'abbonamento del PlayStation Plus per la settimana del Black Friday, con un prezzo fissato a 39,99...
spot_img