Torvaianica, i due corpi sono di una mamma e di un amico: si ipotizza omicidio passionale

torvaianica corpi carbonizzati omicidio passionale

I due corpi carbonizzati rinvenuti a Torvaianica nella giornata di ieri dentro un auto, sarebbero stati identificati e sarebbero quelli di Maria Corazza, 46 anni, e Domenico Raco, 39 anni, un amico di famiglia. Dei due non si avevano notizie da ore, mentre i carabinieri hanno fermato il compagno di lei ed è al momento sotto interrogatorio.

Tra le ipotesi più acccreditate c’è quella del delitto passionale. I cadaveri non erano riconoscibili, ma la Ford Fiesta è a nome della madre della vittima, scomparsa dal nulla da venerdì. Dopo alcuni interrogatori si scopre che anche l’amico di famiglia è scomparso nello stesso giorno, per questo si è riuscito a dare un nome ai corpi.

Venerdì mattina la vittima era uscita insieme al compagno per accompagnare la figlia a sostenere gli esami di terza media. Cosa sia successo dopo è ancora da chiarire, con il compagno che è stato interrogato 12 ore, anche se al momento non sono stati presi provvedimenti