Bufera Csm, si è dimesso anche Pasquale Grasso, presidente Anm

Arrivano le dimissioni a sopresa del presidente Anm, Pasquale Grasso

ACQUISTI

Una vicenda che va oltre le inchieste giudiziarie, quella che sta colpendo i vertici della magistratura, con dimissioni già pervenute di alcuni consiglieri del Consiglio Superiore della Magistratura ed intercettazioni che hanno creato scalpore nell’opinione pubblica.

Oggi arrivano a sorpresa le dimissioni del presidente dell’Anm (Associazione Nazionale Magistrati), Pasquale Grasso, di cui anche Luca Palamara, indagato per corruzione, era stato presidente. Non è chiaro il motivo per il quale si sia dimesso Grasso, visto che il suo nome finora non era tra quelli emersi sui giornali.

“Vi ho ascoltato e rassegno le mie dimissioni”, ha dichiarato Pasquale Grasso, che aveva anticipato che qualora avesse avuto sentori di malumori avrebbe consegnato le sue dimissioni. A parlare erano i rappresentanti dei gruppi dell’Anm nel Comitato direttivo centrale, con tematica principale che riguardava lo scandalo al Csm.

Grasso ha affermato che alcune dichiarazioni non tengono conto dell’ordine cronologico degli avvenimenti, ma per le critiche ricevute ha preferito lasciare un posto scottante, considerato che l’inchiesta sul Csm è ancora agli inizi e si potrebbe intensificare nelle prossime settimane.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Black Friday, super sconto per abbonamento 12 mesi del PlayStation Plus

In super sconto l'abbonamento del PlayStation Plus per la settimana del Black Friday, con un prezzo fissato a 39,99...
spot_img