Conte alla Commissione: “Nessuna scorciatoia sulla procedura di infrazione”

Il premier ha tenuto un discorso alla Camera in vista del Consiglio Europeo del 20 e 21 giugno

conte camera commissione ue procedura infrazione

Il Presidente del Consiglio è intervenuto alla Camera con un discorso che anticipa il Consiglio Europeo, che si terrà domani e dopodomani, sui temi della procedura di infrazione, al vaglio del governo, e delle nomine della Commissione.

“È importante che l’Europa dia un segnale ai cittadini con le nuove nomine, per tenere conto della domanda di cambiamento”, ha spiegato Conte in Aula. Sulla procedura di infrazione è in corso un vertice di governo per studiare cosa inserire nella lettera di risposta a Bruxelles.

“Sulla procedura europea auspichiamo uno spirito europeo, ma senza scorciatoie che portino ad un bilancio inadeguato – ha dichiarato Giuseppe Conte – secondo il governo non ci sono i presupposti adeguati, ma l’obiettivo è quello di evitare la procedura”.

Il premier conferma il dialogo costruttivo con la Commissione europea, con tematiche anche legate ai migranti ed alle politiche economiche. “Si instituisca un budget europeo nell’Eurozona per la stabilizzazione economica”, questo uno dei punti del discorso di Conte sul tema europeo.