Conferenza Sarri: “Sono nel club più importante in Italia”

Il nuovo allenatore della Juventus si presenta, cercando di ricomporre i rapporti con i napoletani

ACQUISTI

Oggi si è tenuta la conferenza stampa del nuovo allenatore della Juventus, Maurizio Sarri, che ritorna in Italia dopo l’esperienza in Premier League al Chelsea. Molte polemiche per il suo rapporto con il Napoli, accusato di “tradimento” dai tifosi, dopo anni in cui era divenuto un idolo della tifoseria partenopea.

“L’esperienza in Premier League è stata bellissima, ma poi ho ricevuto l’offerta dal club più importante in Italia. Sentivo il bisogno di tornare in Italia, è il coronamento di una lunga carriera, credo di aver rispettato tutti nel mio percorso”, ha dichiarato Sarri.

Sulla scelta dell’allenatore, Sarri ha spiegato come la posizione della Juventus sia stata determinatissima sul suo nome: “In 30 anni non ho mai visto questa determinazione su un nome”.

“L’obiettivo è quello di vincere – ha aggiunto Sarri – si parte in Champions con quell’obbligo, ma ci sono 8-9 squadre che possono vincere. La Champions è un sogno con coefficente di difficoltà molto alto”, queste le parole sull’Europa e la sfida della Champions per Sarri.

Sul Napoli il neo allenatore della Juventus ha solo parole positive: “Nei tre anni al Napoli il primo pensiero era quello di battera la Juve, ho dato il mio 110% e lo rifarei. Non mi sento un traditore, un giocatore per convivere in un ambiente, lancia messaggi per convivere bene”, ha spiegato Sarri, su un rapporto che si è rotto con la tifoseria partenopea.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Green Pass obbligatorio in tutti i luoghi di lavoro (pubblici e privati). Approvazione nel Cdm

Nella giornata di oggi è stato approvato in maniera unanime dal Consiglio dei Ministri il nuovo obbligo di Green...
spot_img