Fabio Fazio ha accettato il taglio del suo stipendio, salvo “Che tempo che fa”

Il contratto sarà tagliato con un compenso inferiore

fabio fazio taglio stipendio rai

Il noto conduttore della Rai, Fabio Fazio, al centro di molte polemiche con il ministo Salvini per l’ammontare del suo compenso, avrebbe trovato l’accordo con la Rai per un taglio dello stesso, ma senza andare ad intaccare il budget del programma.

Sia Fabio Fazio che i suoi collaboratori si sono opposti ad un taglio del budget per “Che tempo che fa”, accettando solo il taglio del contratto, giustificato come “necessità generale” della Rai e non come misura punitiva.

La notizia è stata confermata da persone vicine al conduttore, secondo le quali l’accordo sarebbe stato raggiunto due settimane fa. L’accordo raggiunto non riguarderebbe un rinnovo, ma solamente una rimodulazione del contratto in essere.

Nel mese di maggio c’erano state polemiche con Salvini sul compenso dell’autore, con un taglio di tre puntate del programma del lunedì, ufficialmente per far spazio a programmi elettorali, in vista delle elezioni europee.