Bolzano, la 15enne che aveva denunciato lo stupro da immigrati: “Ho inventato tutto”

La ragazza si sarebbe inventata tutta sullo stupro

ACQUISTI

Una rivelazione shock della ragazza di 15 anni che a maggio aveva denunciato uno stupro lungo una pista ciclabile a Bolzano, da parte di due immigrati. In realtà gli investigatori hanno scoperto che era una messa in scena della ragazza per ottenere l’attenzione del fidanzato.

A darne la notizia è stata la Procura, dopo aver concluso le indagini a riguardo. Durante gli interrogatori la ragazza ha riferito ai Pm di aver raccontato una bugia per ottenere attenzioni dal fidanzato. La ragazza aveva dichiarato di essere stata violentata da due migranti.

“Le dichiarazioni della ragazze sono state riscontrate dalla polizia scientifica”, hanno riferito dalla Procura di Bolzano. Per tutelare la ragazza è stato scelto di non effettuare la conferenza stampa. Il caso dello stupro aveva creato grande scalpore nell’opinione pubblica.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Black Friday, super sconto per abbonamento 12 mesi del PlayStation Plus

In super sconto l'abbonamento del PlayStation Plus per la settimana del Black Friday, con un prezzo fissato a 39,99...
spot_img