Libia, salta l’accordo nel Consiglio Onu su condanna attacco. Usa non firmano

Il Consiglio di Sicurezza dell'Onu non ha approvato il documento di condanna del raid aereo in Libia

ACQUISTI

Non è stato approvato dal Consiglio di Sicurezza dell’Onu il documento di condanna del raid aereo in un centro di detenzione per migranti a Tajoura, in Libia, che ha causato oltre 40 vittime. Gli Stati Uniti non hanno appoggiato il documento, non dando il proprio sostegno alla condanna dell’attacco di Haftar al governo di Tripoli.

Nella bozza del documento si condannava il raid aereo, si chiedeva il cessate il fuoco e la riapertura del dialogo tra il governo di Tripoli ed Haftar. Gli scontri a fuoco vanno avanti da mesi in Libia, dopo l’offensiva lanciata da Haftar al Governo di Accordo Nazionale presieduto da Serraj, il presidente riconosciuto dall’Onu.

Lo stesso Serraj era stato in visita a Roma per incontrare Salvini e chiedere maggior sostegno militare in Libia. La situazione rimane in stallo, con molti sfollati a Tripoli, secondo le agenzie internazionali sono più di 400 mila, mentre alcuni centri di detenzione sono stati evacuati dall’Onu.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus Lombardia, tutti i dati di oggi 24 ottobre

I dati di oggi 24 ottobre sul coronavirus in Lombardia sono stati forniti dalla Regione. Nei giorni scorsi c'è...
spot_img