India, autobus finisce nel fossato: 29 morti

Un pullman è precipitato in un fiume in India, causando 29 morti e 18 feriti

india pullman precipitato autostrada 29 morti

Un grave incidente stradale in India ha causato 29 morti, con un autobus che è caduto in un fossato a nord del paese. Ci sarebbero anche 18 feriti che sono stati tirati fuori dalle macerie dai soccorsi. Il pullman aveva due piani ed aveva a bordo circa 50 persone.

Il veicolo stava percorrendo l’autostrada tra Nuova Delhi e Agra, quando è uscito dalla corsia e caduto tra i due ponti, finendo nel fiume sottostante, dopo una caduta di 12 metri. Questi i dettagli che sono stati riportati dalla polizia che sta effettuando le operazioni di soccorso. Secondo le prime ipotesi gli investigatori ipotizzano che il guidatore si sia addormentato alla guida.

La destinazione del pullman era Lucknow, capitale dello stato dell’Uttar Pradesh, mentre l’autostrada che stava percorrendo è la “Yamuna Expressway”, la più lunga a sei corsie dell’India, con i suoi 165 chilometri. Oltre 900 i morti sulla Yamuna Expressway, mentre un’altra stima parla di 150mila morti all’anno per incidenti stradali in India.