Salvini: “Ho proposto il nome del ministro degli Affari Europei”. Ipotesi Fontana

Il ministro della Famiglia Fontana potrebbe cambiare ministero

Ministro fontana affari europei salvini

Il vicepremier Salvini avrebbe proposto al premier Conte il nome per il ministro agli Affari Europei, vacante dal momento in cui Savona è stato nominato alla Consob. Tramontata l’ipotesi di Alberto Bagnai, noto euroscettico che era circolato nelle scorse settimane.

Salvini non ha fatto il nome del ministro proposto, ma secondo fonti interne sarebbe quello del già ministro alla Famiglia, Fontana, al centro delle polemiche nelle scorse settimane per il Congresso della Famiglia a Verona.

Un chiaro segnale europeista, dopo la scampata procedura di infrazione e con Tria che è riuscito a rassicurare i mercati, ora la Lega evita di proporre un euroscettico al ministero degli Affari Europei. Segno che probabilmente non si vuole andare allo scontro totale con l’Europa, anche in vista di una Manovra economica 2020 su cui Tria è sembrato confidente.

È possibile che la Lega riesca a far passare la flat tax per famiglie fino a 50mila euro di reddito e che quindi non voglia andare ad uno scontro europeo che farebbe alzare anche lo spread.