Sea Watch, denuncia di Carola Rackete contro Salvini: chiede sequestro dei social

La comandante della Sea Watch domani depositerà la denuncia contro Salvini

carola rackete denuncia salvini sequestro social network

La comandante della nave Sea Watch, Carola Rackete, ha denunciato il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, chiedendo, tramite i legali, il sequestro dei social network (Facebook e Twitter) del leader leghista. Questa la richiesta che l’avvocato Alessandro Gamberini, legale della Sea Watch, presenterà domani alla procura di Roma.

“Il deposito dell’esposto nei confronti del Ministro dell’Interno non avverrà prima di domani, perché stiamo aspettando la firma di Carola Rackete”, ha spiegato il legale in riferimento alla denuncia per istigazione a delinquere e diffamazione per i giudizi espressi nella vicenda Sea Watch.

Nei giorni scorsi Carola Rackete era stata sentita per l’indagine sul favoreggiamento di immigrazione clandestina per la quale era stata indagata e per la quale il procuratore non aveva avallato la richiesta di espulsione del prefetto di Agrigento, avendo un interrogatorio da portare avanti.