Flat tax, Salvini presenta la riforma ai sindacati: “Manovra per 40 milioni di persone”

Salvini ha presentato la riforma al Viminale

flat tax presentata viminale salvini

Matteo Salvini ha presentato la flat tax ai sindacati, al Viminale, dopo alcuni mesi di discussione a riguardo. La proposta è stata illustrata da Armando Siri, al centro delle polemiche nei mesi scorsi per la sua inchiesta legata all’eolico, che ha spiegato i passaggi formali che la misura dovrà compiere prima di arrivare nella manovra di bilancio per il 2020.

“L’obiettivo è quello di avere una flat tax con una deduzione unica, assorbendo tutto il resto di deduzioni che sono ad oggi presenti nel fisco italiano”, ha spiegato Siri ai sindacati presenti. L’aliquota proposta è quella del 15% fino a 55mila euro di reddito, come era stato proposto nelle scorse settimane.

I benefici saranno per oltre 20 milioni di famiglie, per circa 40 milioni di abitanti. Il costo per lo Stato dovrebbe essere di circa 12 miliardi, con un risparmia a famiglia di circa 3.500 euro.