Foggia, sassi contro immigrati che andavano nei campi: due feriti

Due persone sono state colpite da sassi mentre andavano a lavorare nei campi

ACQUISTI

Due cittadini extracomunitari sono stati feriti da una sassaiola messa in atto da delle persone in un’auto ancora da identificare a Foggia, vicino i campi di lavoro dove si recano giornalmente gli immigrati. Le due persone ferite sono un senegalese di 33 anni ed un 26enne originario della Guinea Bissau.

Secondo quanto riferito dai carabinieri, il lancio di sassi sarebbe avvenuto lunedì 15 da un’auto in corsa. Il tutto è accaduto in via Manfredonia, in una zona periferica di Foggia, su una strada utilizzata da immigrati per andare a lavorare nei campi.

La notizia arriva nello stesso giorno in cui alcuni immigrati hanno occupato in maniera simbolica la basilica di San Nicola, per protestare contro le condizioni in cui lavorano le persone in provincia di Foggia.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i soccorsi, con i feriti che hanno ricevuto una prognosi di sette giorni, come ha raccontato il segretario della Cgil di Foggia, il quale ha denunciato l’aggressione. I migranti si sono recati in caserma dove hanno fatto la denuncia ed i carabinieri hanno acquisito le telecamere di videosorveglianza per verificare l’accaduto. L’auto sarebbe di colore scuro, come riferito dai due immigrati.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Black Friday, super sconto per abbonamento 12 mesi del PlayStation Plus

In super sconto l'abbonamento del PlayStation Plus per la settimana del Black Friday, con un prezzo fissato a 39,99...
spot_img